Video

La nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense

Gli elementi distintivi della Legge 31 dicembre 2012, n°247

Ascolta l’intervento dell’avvocato Massimo Romolotti “Deontologia art. 2 – Legge 31/12/2012 n. 247”

ASCOLTA

Conoscitestesso

Un’impresa alla svolta

Microm-el racconta il suo momento di svolta durante il convegno Conoscitestesso2: come adeguare prodotti personalizzati a una contrattualistica altrettanto attenta a definire le condizioni di vendita e di assistenza riservate a ogni cliente?

Il direttore Roberto Manini ha valutato di preparare contratti ad hoc per ogni cliente. In sala, l’avvocato Massimo Romolotti ha illustrato i vantaggi di una consulenza legale preventiva.

Patti chiari

Dare&Avere settimanale di economia

Il punto sulla riforma della giustizia civile

13 febbraio 2015

Passaggio dal rito ordinario al rito sommario – semplificazione del processo esecutivo – ricerca con modalità telematiche del pignoramento

6 febbraio 2015

Negoziazione assitita volontaria e obbligatoria – condizione di procedibilità

30 gennaio 2015

Arbitrato Forense – Traslatio Iduici

23 gennaio 2015

Rendere più efficiente la macchina della Giustizia

22 gennaio 2015

La Riforma del processo civile – Obiettivi cardine della Legge 162/2014

5 dicembre 2014

Ricerca con modalità telematica dei beni da pignorare: procedimento ex art. 492 bis c.p.c.

28 novembre 2014

Negoziazione assistita

21 novembre 2014

La procedura arbitrale

14 novembre 2014

Arbitrato: vantaggi e svantaggi

7 novembre 2014

L’arbitrato – giustizia alternativa

31 ottobre 2014

Semplificazione e ragionevole durata del processo civile

24 ottobre 2014

Arbitrato: “traslatio iudici” e negoziazione assistita degli avvocati

17 ottobre 2014

Degiurisdizionalizzazione – il nuovo ruolo dell’avvocatura nella gestione dei conflitti

Domenica con noi

Programma di intrattenimento, musica e approfondimento condotto da Susanna Ferrari

15 marzo 2015

Violenza di genere – il nuovo ruolo dell’Avvocato – la “cittadinanza” ha una necessità di individuare un “luogo” dove accogliere gli uomini, cd “maltrattanti”, che possano iniziare un percorso condiviso di ascolto

“Come da provvedimento redatto dal Garante per la protezione dei dati personali, informiamo l’utente che il sito potrebbe consentire l’invio di cookie di “terze parti”, per saperne di più o disattivare i cookie di terze parti leggere la nostra informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi